L’apitossina nel trattamento della periodontite (piorrea)

sorrisoIl parodonto è l’insieme delle strutture che danno sostegno al dente.  La periodontite è un’infiammazione ed un’infezione di ossa e legamenti che sostengono i denti.  Si verifica quando la gengivite non è curata o è curata in ritardo.  L’infezione e l’infiammazione si possono estendere dalle gengive ai legamenti e ossa che sostengono i denti e quindi la perdita del sostegno dei denti porta all’indebolimento e alla loro caduta.  Nel linguaggio comune è in uso il termine “piorrea”, da tempo abbandonato in ambito medico. Continua a leggere

Annunci

USO DELLA PROPOLI IN ODONTOIATRIA

L’efficacia della propoli in odontoiatria è stata dimostrata da numerosi studi. La ricerca contemporanea evidenzia diverse attività della propoli fra cui quella antimicrobica.

L’attività antimicrobica della propoli è stata studiata da molti autori; SONMEZ et al. hanno testato l’attività antimicrobica di 6 soluzioni di propoli provenienti da diverse aree geografiche ed hanno scoperto che tutti i campioni erano attivi contro vari PARODONTOPATOGENI tra i quali PG. Altri studi in vitro hanno dimostrato l’attività antimicrobica della propoli contro vari parodontopatogeni tra cui PG e Aa. Continua a leggere

14 incredibili usi della propoli

Cos’è la propoli?

propoli2Le api, oltre a darci prodotti sani e deliziosi come il miele o la pappa reale, producono un prodotto come la propoli dai molteplici usi. Si tratta di una sostanza “appiccicosa”, elaborata dalle api a partire dalla resina degli alberi e utilizzata dalle stesse come “cemento” o per tenere lontani funghi e microbi indesiderati.

propoli1Mentre le api fanno un uso più funzionale della propoli, noi possiamo trarre beneficio dalle sue incredibili caratteristiche benefiche per la salute, tra cui le sue notevoli proprietà antimicrobiche e anti-infiammatorie. I benefici sulla salute della propoli potrebbero risultare una novità per molti, ma essa viene utilizzata da migliaia di anni da molte popolazioni in tutto il mondo.

I Greci la usavano per curare gli ascessi, gli Assiri nella guarigione delle ferite e per prevenire le infezioni e gli antichi Egizi nel processo di imbalsamazione. C’è stata una via via crescente quantità di ricerche sulle qualità terapeutiche della propoli Continua a leggere