Apitoxiterapia

Annunci

Chi può praticare l’Apiterapia?

apeDue anni fa quando abbiamo fondato l’Associazione di Apiterapia in Italia erano pochi gli articoli sui giornali e sui social media che parlavano di questo argomento, ad oggi notiamo un incremento notevole ed un interesse crescente, tanti sono gli articoli reperibili in rete; cerchiamo però di fare chiarezza sulle potenzialità dell’apiterapia e soprattutto su come e chi può fare apiterapia.

COS’E’ L’APITERAPIA: è una terapia integrativa alla medicina ufficiale che utilizza miele, propoli, pappa reale, polline per il trattamento di numerosi disturbi e patologie. Non è riconosciuta a livello ministeriale, si può quindi considerare un ambito della naturopatia (“La naturopatia miscela la millenaria conoscenza delle terapie naturali con gli attuali progressi della comprensione della salute e dell’essere umano stesso” definizione dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità). L’Associazione italiana Apiterapia organizza dei corsi base di apiterapia per acquisire informazioni utili a consigliare i prodotti dell’alveare come integratori, le persone che hanno fatto i nostri corsi sono in grado di dare con professionalità consigli per il corretto utilizzo dei prodotti dell’alveare come integratori alimentari. Gli apicoltori in particolare acquisiranno argomentazioni e professionalità nella vendita dei loro prodotti. Continua a leggere

APITOXITERAPIA: la cura con il veleno d’ape

Un vid20161023_122648eo nel quale il dr. Colonna, presidente dell’Associazione Italiana Apiterapia, ci illustra la tecnica e le indicazioni dell’apipuntura o apitoxiterapia: l’utilizzo del veleno d’ape in vivo per curare numerose patologie infiammatorie e degenerative. E’ una tecnica particolare che necessita di un protocollo ben preciso, avendo scartato, in fase di diagnosi, la possibilità che il paziente sia allergico al veleno d’ape. L’eventualità comunque che reazioni avverse si manifestino è sempre presente per cui raccomandiamo che l’apipuntura venga fatta da un medico e dopo un’attenta valutazione del quadro clinico del paziente. CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO

Clicca qui se vuoi approfondire l’argomento.

 

IL VELENO CHE FA BENE

Sembra un controsenso ma alcuni studi dimostrano che il veleno d’ape può essere una valida terapia contro dolori, infiammazioni e patologie degenerative.

Citando la frase di Paracelso «OMNIA VENENUM SUNT, NEC SINE VENENO QUICQUAM EXISTIT, DOSIS SOLA FACIT, UT VENENUM NON FIT» (Tutto è veleno e nulla esiste senza veleno, solo la dose fa in modo che il veleno non faccia effetto) possiamo dire che il veleno d’ape si rispecchia completamente con questa antica affermazione: un uso sapiente, con protocolli precisi che mettano al sicuro il paziente, può fare del veleno un’interessante arma che va a incrementare il bagaglio terapeutico contro il dolore e l’infiammazione. Continua a leggere

Il Convegno a Marostica: le api per il nostro benessere

2Lo scorso 25 Settembre si è tenuto un significativo convegno che ha visto come protagonisti i temi dell’ApiTerapia e dell’ApiTurismo quali nuove ed importanti opportunità dello “stare bene”. Una preziosa occasione per condividere con gli operatori di settore, ma anche con tante persone appassionate al tema delle api e del territorio, possibili prospettive, nuove e concrete, di valorizzazione e di crescita. L’evento ha costituito il momento centrale della II° Fiera Nazionale di Apicoltura organizzata a Marostica, un paese che sta mostrando una profonda sensibilità per i temi trattati Continua a leggere

Il 3° Corso di Apiterapia a Porano

lezione2Si è concluso domenica 25 settembre il 3° Corso di Apiterapia organizzato in collaborazione con l’Associazione Acqua. Il corso si è svolto nella splendida cornice di Villa Paolina, ora sede distaccata del CNR, una costruzione dell’ottocento a Porano, in provincia di Terni, un paese ricco di storia al confine fra Umbria e Lazio. Nella bellissima sala affrescata, le lezioni di Apiterapia si sono svolte con l’interesse e la partecipazione che accomuna tutti i nostri corsi; con le persone presenti, tutte molto partecipative, c’è stato uno scambio interessante e costruttivo su molti temi che verranno sviluppati nei prossimi mesi e che contribuiranno a far crescere l’Associazione. Ed è retinaproprio grazie alla collaborazione di tutti i soci e allo scambio di idee che la nostra Associazione sta crescendo velocemente creando un gruppo di persone orientate a creare un nuovo “modello di apicoltore”, preparato su tutto quello che ruota attorno al mondo delle api. Grazie ancora a tutti!

gruppo-3-corso-porano

a cura di dr.ssa Laura Cavalli

1° CORSO di APITERAPIA in Italia

Pubblico con piacere il comunicato stampa che Lucia Nencini ha scritto subito dopo aver partecipato al 1° corso nazionale di Apiterapia.

Miele, propoli, pappa reale, polline e perfino veleno d’api: sulle loro applicazioni in campo medico si è incentrato il primo Corso nazionale di Apiterapia che si è tenuto a Roma il 9 e 10 aprile, presso la clinica Paideia. Straordinarie le prospettive terapeutiche di un settore ancora quasi sconosciuto nel nostro paese. L’Associazione Italiana di Apiterapia che ha organizzato l’incontro si propone di favorire l’uso terapeutico di tutti gli elementi legati al mondo delle api e di reintegrare l’antica tradizione di queste cure con la medicina occidentale.

apeInfatti benchè l’uso medico dei prodotti dell’alveare sia millenario e documentato fin dai tempi degli egizi per curare ustioni e ferite gravi, in Occidente è rimasto ai margini della medicina ufficiale.

Numerose le sorprese e le applicazioni insospettabili: tradizionalmente utilizzato fra i cosiddetti rimedi della nonna per curare le affezioni respiratorie o parainfluenzali, il  miele puro è indicato anche a livello ospedaliero nel trattamento di infezioni gravissime e resistenti agli antibiotici tradizionali.

Innovativa l’apipuntura che utilizza micropunture con veleno d’api per il trattamento di una vasta gamma di patologie infiammatorie: artrosi, artrite reumatoide, fino ad alleviare molti sintomi della sclerosi multipla.

Il corso ha permesso di riunire insieme medici, fisioterapisti, apicoltori, farmacisti, naturopati, erboristi e appassionati delle api: un momento importante per le sinergie che la pioneristica associazione si propone di creare coordinando le diverse realtà legate al mondo delle api con l’obiettivo di diffondere una cultura di rispetto e approfondimento scientifico.

Indubbio il successo del corso che verrà subito riproposto il 21-22 maggio per far fronte tutte le richieste di partecipazione che non si sono potute soddisfare.

Potete approfondire o seguirci ai seguenti indirizzi:

Sito web www.apiterapiaitalia.com

Facebook https://www.facebook.com/apiterapiaitalia

Twitter https://twitter.com/ApiterapiaIT

Google+ https://plus.google.com/u/0/b/111200711094965170599/111200711094965170599/posts

oppure contattarci a info@apiterapiaitalia.com

dr. Laura Cavalli – Associazione Italiana Apiterapia

foto-di-gruppo-1-corso