Corso Apiterapia a Pergine Valsugana (TN)

locandina pergine

A ottobre presso la Fondazione Edmund Mach a Pergine Valsugana in provincia di Trento, l’Associazione Italiana Apiterapia organizza un corso base di Apiterapia rivolto a medici, fitoterapeuti, farmacisti, naturopati, erboristi, infermieri, apicoltori e a tutti coloro che per interesse vogliano acquisire informazioni sulla pratica dell’apiterapia. Ai partecipanti viene consegnato un attestato di partecipazione ed il nominativo è segnalato sul sito dell’associazione nella specifica sezione. Nell’ambito del corso si svolgerà una lezione di Primo Soccorso, tenuta da un responsabile della Croce Rossa, mirata alla gestione di una crisi allergica e verrà rilasciato un attestato di partecipazione anche da parte della Croce Rossa.

Per gli apicoltori che parteciperanno al corso insieme ad un medico è previsto uno sconto del 50% sul secondo partecipante. Questo per favorire la formazione di “squadre” che possano fornire un servizio completo nell’ambito dell’apiterapia.

Per informazioni sul programma e sulle modalità di iscrizione inviare una mail a segreteria@apiterapiaitalia.com

LE ISCRIZIONI SONO CHIUSE, E’ STATO RAGGIUNTO IL NUMERO MASSIMO DI ISCRITTI

Nel pomeriggio della domenica, alla fine del corso di apiterapia, sarà possibile seguire un SEMINARIO di APICOLTURA CON ARNIE TOP BAR. Il seminario, gratuito, si svolgerà nella stessa struttura e sarà tenuto dal dr. Paolo Fontana e dalla dr.ssa Valeria Malagnini. L’apicoltura naturale con arnie top bar è il modo più semplice per avvicinarsi al meraviglioso mondo delle api. Questo approccio all’allevamento delle api è in primo luogo interessante per una apicoltura familiare, il cui primo scopo è provare la gioia di entrare in contatto con lo straordinario superorganismo che è una colonia di ape mellifera. Al primo posto va posta quindi la comprensione delle api, il loro benessere e ovviamente, se le api sono sane e forti, produrranno dello squisito miele che potremo imparare a prelevare senza danneggiare la colonia stessa. Il miele e gli altri prodotti dell’alveare ottenuti con colonie in arnie top bar hanno caratteristiche peculiari che li rendono adatti all’uso in apiterapia. Ma l’apicoltura con arnie top bar resta sempre apicoltura e quindi ci sono sia i piaceri che i doveri. Nulla di complicato, anzi, essere apicoltore a tutti gli effetti, anche se a livello familiare, può farci sentire parte di qualcosa di più grande. Chi è interessato a partecipare deve confermare la sua presenza inviando una mail a valeria.malagnini@fmach.it

Annunci