Come e perché usare il miele per la tosse e il raffreddore

L’NHS (National Health Service) ammette: le medicine per la tosse sono uno spreco di soldi

NIHR-NHS-logoGli eccezionali benefici del miele crudo per la nostra salute continuano a essere confermati dalla scienza.  I medici dell’Università di Ottawa hanno condotto alcune ricerche che confermano il potere antibatterico del miele, mentre il Royal College of GP raccomanda il miele come medicina per la tosse. Il presente articolo descrive un recente studio condotto da scienziati dell’Università di Ottawa e mostra i fortissimi effetti antibatterici del miele non pastorizzato e il suo effetto sui batteri responsabili della sinusite. Secondo questo nuovo studio il miele potrebbe presto sostituire gli antibiotici nel combattere infezioni persistenti di orecchi, naso e gola. I test preliminari, condotti in laboratorio hanno incluso il “superbatterio” meticillina-resistente, Staphylococcus aureus o MRSA, altamente resistente agli antibiotici. Nei prossimi trial sull’uomo, un “risciacquo di miele” verrà utilizzata una soluzione di acqua e miele come risciacquo dei seni paranasali per eliminare il muco, ha detto Marson (Ricercatore medico presso l’Università di Ottawa, Canada) in un’intervista con AFP.

honey coldI ricercatori hanno evidenziato la capacità del miele di uccidere tutti i batteri in percentuale dal 63 al 91% mentre l’antibiotico più efficace, la rifampicina, ha ucciso, nei test, solo il 18% dei campioni. “Ad oggi, nessuno è sicuro di cosa, nel miele, uccida i batteri”, ha detto Marson, sottolineando che “non tutti i mieli hanno la stessa potenza” e che sono necessarie ulteriori ricerche per determinare il meccanismo alla base della guarigione. Un altro importante gruppo di medici ha fatto un ulteriore passo in avanti, affermando che “i farmaci contro la tosse sono uno spreco di denaro e le persone migliorano invece utilizzando i rimedi casalinghi costituiti da limone o miele”.

Il RCGP (Royal College of General Practitioners) sostiene il consiglio del NHS che afferma che sono “poche le prove” che i farmaci per la tosse abbiano un qualche effetto. Il dott. Tim Ballard, vicepresidente dell’RCGP, ha dichiarato: “Le prove mediche sui farmaci per la tosse sono deboli e non ci sono prove per affermare che riducano la durata delle malattie”.I farmaci per la tosse fanno parte di un settore sanitario non quotato in borsa del valore di 3 miliardi di sterline l’anno. E l’NHS Choices consiglia: “Esistono poche tosseprove per suggerire che i farmaci per la tosse funzionino davvero, anche se alcuni ingredienti possono aiutare a trattare i sintomi associati alla tosse, come il naso chiuso o la febbre”.

Il suggerimento è che il trattamento “più semplice ed economico” per una “tosse breve” sia l’antico rimedio casalingo contenente limone e miele. Anche ai bambini non dovrebbe essere somministrato un farmaco per la tosse, ma dovrebbero essere trattati con miele e limone “vecchio stile”, afferma un pediatra di spicco, il dott. Oliver Bevington del Royal College of Paediatrics and Child Health, infatti, l’uso di sciroppi e farmaci da banco produce un rischio di sovradosaggio nei bambini con possibili eventi “tossici”. La maggior parte della tosse e del raffreddore infantile migliora semplicemente con il riposo, i liquidi e solo in alcuni casi con paracetamolo o ibuprofene, ha detto. L’intervento segue un annuncio del NHS che all’inizio dell’anno ha affermato che non avrebbe più finanziato sciroppi per la tosse gratuiti. “Molti rimedi per la tosse e il raffreddore contengono principi attivi come decongestionanti nasali, antistaminici e inibitori della tosse che possono, a dosi elevate, avere effetti collaterali, in particolare suir i bambini sotto i sei anni che sono molto più sensibili”. Anche in questo caso “Il consiglio per i genitori sarebbe quello di attenersi a miele e limone vecchio stile…”

acqua limone mieleRICETTA Limone e miele  Per tosse o raffreddore si raccomanda la seguente ricetta:

  • Bollire 1 -2 tazze di acqua
  • Fare intiepidire
  • Aggiungere 1-2 cucchiai di succo di limone biologico
  • Aggiungere 1 cucchiaio colmo di miele biologico non pastorizzato.
  • È importante aspettare che l’acqua si intiepidisca dopo l’ebollizione prima di aggiungere il miele e il succo di limone per evitare di danneggiare i delicati enzimi presenti e le vitamine.
  • Mescolare delicatamente

Fonti

 a cura di Deborah Vannicola – naturopata e consulente di apiterapia
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...