Un’immunità da supereroi grazie alle nostre amiche api

ape supereroeChe cos’è l’immunità? Essa si forma nel corso dei primi anni di vita e rappresenta l’insieme dei meccanismi che permettono all’organismo di difendersi da tutte le aggressioni esterne. Il nostro organismo è una macchina complessa dotato di un vero e proprio sistema di autodifesa dai virus e dagli altri microbi che provengono dall’esterno. La parte del nostro corpo che dirige questa autodifesa si chiama sistema immunitario, è lui che ci protegge dalle malattie, guarisce le nostre ferite, lotta contro le infezioni e preserva la nostra energia. L’immunità è influenzata da vari fattori sia in positivo, che in negativo; dipende da fattori genetici, ambientali, di comportamento, e può anche essere legata all’assunzione di determinati farmaci. Nei periodi di maggiore fragilità o in prevenzione è necessario rinforzare il nostro sistema immunitario al fine di aiutare l’organismo a combattere le problematiche future.
Il sistema immunitario nei bambini.
A partire dalla nascita il fisico dei nostri bambini deve confrontarsi con numerosi virus e batteri. Per proteggersi il bambino dispone di un sistema di difesa presente a livello sanguigno. L’immunità si costituisce nel corso dei primi anni di vita ad un ritmo più o meno rapido e dipende dalle predisposizioni genetiche ereditate dai genitori, dallo stile di vita e dall’alimentazione.
In generale un bambino con una sana alimentazione, che riposa regolarmente, che fa vita all’aperto, godendo di qualche ora di sole al giorno, ha, più degli altri, la forza per combattere le aggressioni esterne.
Ecco dunque qualche consiglio per stimolare le difese immunitarie dei vostri bambini durante questo periodo di rientro scolastico e di cambio di stagione utilizzando i prodotti dell’alveare.
I prodotti apicoli ( pappa reale, polline, propoli, miele, eccetera) si rivelano di incredibile aiuto per la vitalità dei bambini.
Il loro ventaglio di qualità, non trascurabili, li rende degli alleati ottimi sia per ritrovare energia e forza (mentale e fisica) durante i cambiamenti di stagione, sia per lottare contro le affezioni virali stagionali. Tutto ciò senza particolari effetti collaterali e senza rischio di danneggiare il corpo dei bambini.
Ecco dunque qualche tesoro dell’alveare perfetto per rinforzare le difese naturali e per aiutare il buon funzionamento generale dell’organismo dei nostri bambini.
Pappa reale pura biologica
La pappa reale è il prodotto della secrezione delle api operaie. Questa sostanza è bianca dai riflessi madreperlacei, può essere di colore giallo pallido e diventa più scura a contatto con l’aria. Il suo sapore acido e zuccherino è molto caratteristico. Si tratta di una gelatina molto nutritiva. Le larve delle api ne sono nutrite all’inizio della loro vita per potersi sviluppare, mentre l’ape regina, soltanto lei potrà consumarla per tutta la vita; da qui il nome di pappa reale. La pappa reale agisce come un tonico generale dell’organismo particolarmente indicato per stimolare le difese immunitarie.
E’ utile per colmare le carenze nutrizionali dell’organismo, regola i problemi del metabolismo e rivitalizza le funzioni fisiologiche.
Il consumo di pappa reale aiuta a combattere l’emicrania e se associato a delle tecniche antistress può farla scomparire del tutto.
Riconosciuta per le sue proprietà tonificanti e rivitalizzanti la pappa reale è un prodotto naturale spesso raccomandato in caso di stress quotidiano e di depressione. Per i bambini è un buon ricostituente e uno stimolatore delle funzioni fisiche e intellettuali. Aumenta la resistenza alla fatica e, dopo la convalescenza aiuta la ripresa delle forze. La pappa reale è un eccellente stimolatore intellettuale grazie al suo apporto in vitamine del gruppo B, in oligoelementi (fosforo, magnesio) e in aminoacidi. La pappa reale è utile in caso di insonnia ed è importante per i bambini per assicurare il recupero e lo sviluppo cerebrale grazie a dei componenti come la niacina (vitamina B3) e la piridossina (vitamina B6). Infine la pappa reale può essere utilizzata ugualmente per aumentare la memoria. Per questo motivo essa è consumata dagli studenti e può rimpiazzare certi prodotti farmaceutici.
Come utilizzare la pappa reale nei bambini.
La pappa reale è ideale per i bambini di più di 2 anni la cura raccomandata per averne un buon beneficio è di 6 settimane. Allo stato puro o mescolata a del miele al 2%, il dosaggio per un bambino è di 0,5 grammi di pappa reale una volta al giorno preferibilmente al mattino 20-30 minuti prima della colazione lasciandola sciogliere sotto la lingua.
Il polline fresco
Raccolto dalle api sugli stami dei fiori, il polline è un concentrato di proteine aminoacidi minerali e vitamine. Tonifica, stimola e riequilibra: è un vero alleato per ritrovare la vitalità e la forma fisica. Favorisce la regolarità intestinale, combatte la stanchezza e rinforza le difese naturali dell’organismo. La principale caratteristica del polline è la sua ricchezza in proteine, ma esso contiene ugualmente numerosi altri elementi (fitonutrienti) che, combinati fra loro, gli conferiscono delle grandi virtù terapeutiche. Per renderlo maggiormente biodisponibile ed approfittare, così, di tutte le sue virtù è necessario masticarlo bene.
Il polline per le sue innumerevoli proprietà e per la ricchezza di principi nutritivi è considerato un super alimento.
Elenchiamo dunque le sue proprietà valide sia per gli adulti che per i bambini:

  • Proprietà stimolanti: stimola la crescita dei bambini e permette di lottare contro la fatica fisica;
  • Rinforza le difese immunitarie: il polline tende ad aiutare il nostro organismo a sviluppare gli anticorpi contro le aggressioni esterne in quanto ricco in magnesio, ferro, cobalto e rame
  • Proprietà antibiotiche
  • Proprietà digestive
  • Proprietà antiossidanti

Come utilizzare il polline nei bambini.
bambini sist immunitario
Il polline non presenta effetti secondari, né effetti di accumulo e può essere dunque  assunto per più mesi di seguito senza pericolo. L’ideale è fare una ciclo di 7 settimane, nei cambi di stagione, ossia in primavera e in autunno, periodo in cui l’organismo è sottoposto a vari cambiamenti: passaggio dall’ora estiva, all’ora invernale e viceversa; comparsa delle patologie invernali o delle allergie primaverili….
Generalmente si consigliano due cicli annuali della lunghezza di due tre mesi. Si consuma a cucchiaini, secco, o diluito in un succo di frutta, nell’acqua, o nel tè preferibilmente al mattino. Possiamo dolcificarlo con il miele.
Una grande sinergia esiste fra polline e frutta. Se fate un’insalata di frutta al mattino ed unite insieme anche il polline, constaterete effetti più rapidi e forti, così come quando è consumato in composte o succhi di frutta.
È preferibile non consumarlo da solo.
Secondo l’età dei vostri bambini la dose di polline varierà come segue:

  • Fino a 8 grammi al giorno dai 3 ai 5 anni (un cucchiaino da caffè colmo)
  • Fino a 12 grammi dai 6 ai 12 anni (un cucchiaino da dessert colmo)
  • Fino a 15 grammi dai 12 ai 16 anni (un cucchiaio da minestra raso)

Ecco dunque che le nostre amiche api difenderanno anche i nostri bambini e li trasformeranno in veri super eroi contro i malanni stagionali.

Fonte http://www.abeille-heureuse.fr

A cura di Elena Angelucci, naturopata, consulente di apiterapia.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...