Come il miele può aiutarti a dormire meglio

Can-Honey-Cure-Your-InsomniaL’utilizzo del miele grezzo per migliorare il sonno o per risolvere l’insonnia potrebbe apparire un pò ridicolo ai più. Il miele è solo zucchero sano, giusto? Beh, in realtà no.  C’è molto di più di quel che sembra nel miele. Credeteci o no, il miele può aiutarvi a dormire meglio: più profondamente e più efficacemente, in modo più riposato. Combinato con alcuni altri “stratagemmi del sonno” che elenchiamo di seguito, ci sono molte chance che si possa dormire meglio la notte. Ho usato personalmente questo stratagemma per anni perché non sono una dormigliona e ho bisogno di un’attenzione particolare alla mia routine notturna altrimenti posso scommettere di ritrovarmi sveglia alle 3:00 del mattino a fissare il soffitto.

La scienza dietro il miele grezzo per un sonno migliore – Come funziona il miele sul sonno?  Il miele grezzo contiene una grande quantità di fruttosio e glucosio.   Nella giusta combinazione, queste due sostanze chimiche creano un potente uno-due. Il cervello utilizza il glicogeno del fegato (deposito di carboidrati) di notte, e il miele grezzo riempie questo deposito. Mentre il glucosio dà al corpo una botta energia sotto forma di zucchero nel sangue, il fruttosio richiede molto più tempo per essere elaborato. Viene conservato nel fegato (come glicogeno) ed è utilizzato dal cervello durante il sonno. Livelli stabili di glucosio sono importanti mentre si dorme e questo è ciò che fa il miele grezzo: alimenta il cervello durante il sonno. Il fruttosio inoltre rallenta la capacità dell’organismo di elaborare il glucosio. Insieme, queste due sostanze chimiche, sostengono i livelli di glucosio durante il sonno. Con abbastanza glucosio e glicogeno nel fegato durante la notte è quindi molto meno probabile risvegliarsi alla ricerca di cibo.

Il tipo di miele – Affinché il miele sia un aiuto efficace sul sonno, è necessario il miele grezzo. Il miele grezzo non è riscaldato e solo leggermente sollecitato. La maggior parte dei mieli che si acquistano nei supermercati o nelle grandi catene di negozi è pastorizzata o riscaldata oltre i 105 gradi allo scopo di prevenire la cristallizzazione sul mielesonno3ripiano del negozio che renderebbe il miele meno attraente alla maggior parte dei consumatori. Come si può immaginare, questo processo di riscaldamento danneggia gravemente i batteri e gli enzimi che sono naturalmente presenti nel miele non trasformato e grezzo. È mia convinzione che i batteri naturali di acido lattico presenti nel miele grezzo possano anche svolgere un ruolo nel migliorare il sonno. Non ci sono ancora studi che lo confermino, ma ha senso di per sé se consideriamo che quando il ciclo del sonno è interrotto, i batteri dell’intestino possono produrre più endotossine. Batteri dell’intestino felici, uguale un intestino felice!  E, considerando ciò che stiamo imparando sul microbioma intestinale, equivale a meno disturbi, meno ormoni dello stress e a uno stato più rilassato.

Come utilizzare il miele per migliorare il tuo sonno – Se vuoi provare a utilizzare il miele per migliorare il tuo sonno, il metodo è abbastanza semplice. Circa 30 minuti prima di andare a letto, consuma 1 cucchiaino di miele grezzo e non pastorizzato. Ripeti questa pratica fino a una settimana prima di determinare se è efficace per te. Se ritieni che non sia efficace, aumenta la dose fino a due cucchiaini da tè o anche un cucchiaio pieno. Deve passare fino a una settimana affinché vi siano dei risultati. Ho avuto dei casi in cui all’inizio non funzionava, ma hanno solo avuto bisogno di sperimentare quale dose fosse efficace per loro.  Questo metodo funziona meglio quando si segue una dieta a basso contenuto di carboidrati. Quindi si consiglia di non mangiare molti carboidrati a cena o, ancora meglio, di non mangiarne proprio ma piuttosto di assumere solo proteine, grassi sani e verdure. Nella mia esperienza, questo stratagemma potenza i benefici del miele grezzo. Il riposo è un elemento chiave per migliorare il livello energetico per tutta la giornata, ma anche per aumentare l’efficienza del sistema immunitario e rallentare l’invecchiamento insieme ad una serie di altri benefici per la salute. E solo un pò di miele grezzo prima di andare a letto può fare proprio tutto ciò.

miele sonno4Come massimizzare i risultati Come ho detto, ho davvero lottato con il sonno negli anni. Di conseguenza, ho trascorso molto tempo sperimentando e sperimentando diversi integratori e tecniche per migliorare il mio sonno. Di seguito elenco le tecniche migliori che ho trovato, oltre a consumare il miele grezzo, e che mi hanno aiutato sia ad addormentarmi che a rimanere addormentata:

  • rilassatevi almeno un’ora prima di andare a letto. Nessuna tv o computer. Nessun telefono cellulare.
  • nessuna luce luminosa. Abbassare le luci almeno un’ora prima di andare a letto. Ciò avvia il processo di produzione della melatonina. Più scuro è, meglio è.
  • non mangiare una grande quantità di cibo almeno 2 o più ore prima del letto. Il miele grezzo, 30 minuti prima del letto, è l’unico cibo consentito.
  • melatonina con vitamina B12 quando si va a letto.
  • tè alle erbe aromatiche di camomilla. Spesso mescolo il mio miele grezzo proprio nel mio tè alla camomilla.
  • la musica jazz o la musica rilassante hanno effetti, dimostrati, calmanti del cervello e trovo che migliorino il processo di rilassamento.
  • dormire nell’oscurità totale. Nessuna luce. Nella zona notte non deve essere presente neanche una piccola macchia di luce.

E allora, BUON RIPOSO!!!

Fonte http://www.bee-pollen-buzz.com/honey-for-sleep.html

Autore Angela Ysseldyk - Traduzione di Deborah Vannicola, naturopata
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...