La PAPPA REALE: un importante alleato per il nostro BENESSERE

pappa-reale2La pappa reale può avere un ruolo importante nella prevenzione e cura di numerosi disturbi e può essere un valido supporto in alcune patologie in associazione ai farmaci.

Viene prodotta dalle giovani api operaie, le nutrici, secreta dalle ghiandole ipofaringee. Serve a nutrire le larve giovani e l’ape regina, per i primi 3 giorni di vita viene usata per nutrire tutte le larve, dal quarto giorno serve solo per nutrire la larva di ape regina alla quale assicura le funzioni riproduttive, i bisogni nutrizionali, un alto grado di longevità e la produzione di ferormoni. Viene raccolta dalle cellette di larve di regina di 4 giorni quando le larve destinate a diventare regine non riescono a consumare tutta la pappa reale prodotta e rappresenta il principale costituente proteico prodotto dalle api.

CARATTERISTICHE DELLA PAPPA REALE – Ha un  colore bianco crema ed una consistenza leggermente viscosa, l’odore è leggermente aromatico, il gusto acidulo e un pò astringente. E’ parzialmente solubile in acqua, ha un pH di 3,5-4,5, vicino al grado di acidità dello stomaco ed un contenuto di acqua pari al 58-68%.


COMPOSIZIONE – 
ACQUA 57-70% pappa reale fresca (2/3 del peso fresco)

  • Concentrazioni minime e massime del peso secco
    • PROTEINE 17-45%
    • ZUCCHERI 18-52%
    • LIPIDI 3,5-19%
    • MINERALI 2-3%
    • AMMINOCIDI LIBERI 2,3% sono presenti tutti gli amminoacidi essenziali (soprattutto prolina e lisina) ed alcuni loro derivati (ac. aspartico e glutammico)
    • ACETILCOLINA 1mg/1g di peso secco
    • ACIDO GLUCONICO 0,6%

Contiene numerosi ENZIMI (glucosio-ossidasi, fosfatasi, colinesterasi) ed un PEPTIDE del tipo dell’insulina (insulin-like). Fra gli zuccheri ritroviamo nella sua composizione soprattutto GLUCOSIO e FRUTTOSIO in proporzioni costanti simili al miele e maltosio, trealosio, melibiosio, erlosio, ribosio.

La frazione lipidica è composta da ACIDI GRASSI responsabili della maggior parte delle azioni biologiche della pappa reale, hanno dei gruppi funzionali ad ambedue le estremità della catena e questo li rende più solubili e più biodisponibili rispetto ad altri acidi grassi, hanno carattere acido e agiscono come antimicrobici, questa è la loro principale azione nella pappa reale. Acetilcolina e ac. gluconico hanno importanza come neurotrasmettitori.

Contiene inoltre numerose VITAMINE, soprattutto del gruppo B oltre a minerali ed oligoelementi, è per esempio ricca di calcio, zolfo, fosforo e ferro.

pappa-realeLE POSSIBILI CONTAMINAZIONI – Come per tutti i prodotti dell’alveare la qualità in apiterapia è di fondamentale importanza e le contaminazioni purtroppo sono frequenti. Per esempio sono stati rivelati dei casi di contaminazione da piombo negli Stati Uniti e da cloramfenicolo (antibiotico tossico ad alte dosi) in Italia, nel Regno Unito e in Australia, particolarmente in prodotti di importazione dalla Cina. In generale, le quantità rivelate sono minime, ma il piombo è tossico. L’uso del cloramfenicolo è vietato negli allevamenti animali nei paesi menzionati, così come in Canada e la sua presenza non è autorizzata nei prodotti importati.

COME SI TROVA IN COMMERCIO – La forma fresca, non lavorata, congelata o tenuta in frigo è la più efficace e deve essere conservata in frigorifero, al riparo da aria, luce e umidità. Si può trovare anche liofilizzata in capsule vendute come integratori alimentari e spesso miscelata con altri composti. Tenere presente che la pappa reale perde circa due terzi del suo peso con la liofilizzazione quindi 100 mg di pappa liofilizzata corrispondono a 300 mg di pappa fresca.

USI TERAPEUTICI – E’ in generale un tonico ricostituente ed adattogeno, in particolare può essere utile nelle seguenti situazioni: stimolante dell’appetito, immunostimolante, tonico, stanchezza, stress, convalescenza, recupero dopo patologie o terapie debilitanti, utile in caso di anemia sideropenica, come integrazione in oncologia per ridurre gli effetti dei chemioterapici e in radioterapia.

MODALITA’ D’USO – C’è l’uso comune di assumere la pappa reale a bassissime dosi tramite un piccolissimo cucchiaino, questo dosaggio però, in molte persone, risulta insufficiente per ricercare un’effettiva efficacia; i dosaggi consigliati sono in media i seguenti:

  • 100 – 250 mg al giorno di pappa reale liofilizzata
  • 300 – 750 mg di pappa reale fresca.

Tradizionalmente, si raccomanda di prendere la pappa reale al mattino prima di colazione, per 4 – 6 settimane.

royal-jelly-taste-expirience

dr. Aristide Colonna
medico chirurgo - Presidente & Fondatore Associazione Italiana Apiterapia
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...